Mulla Mulla, il fiore dell’estate

Photo of Mulla MullaIl rimedio Mulla Mullla è derivato da una piccola pianta che si trova in una delle regioni più calde e aride dell’Australia; maggiore è il caldo, meglio si sviluppa.

Non a caso l’essenza è indicata per il recupero fisico ed emotivo in seguito ad esperienze drammatiche legate a incendi e ustioni con oggetti roventi e con il fuoco.

Mulla Mulla rimuove le memorie fisiche o psicologiche delle scottature di qualunque genere e aiuta a prevenire gli effetti negativi dovuti a un’eccessiva esposizione solare.

Ian White, lo scopritore delle essenze australiane, riferisce che nelle ustioni di 1° e 2° grado, Mulla Mulla allevia il dolore e già il giorno seguente la cute non presenta alcun segno.

In molti casi di ustioni di 3° grado l’essenza ha permesso di evitare il ricorso a plastiche cutanee.

Contrastando le situazioni caratterizzate da un eccesso di calore, il rimedio è utile anche tutte le volte che nel corpo c’è una sensazione bruciante come nel caso di vaginiti, eczemi o vampate di calore in menopausa.

Un’altra caratteristica di quest’essenza è di proteggere dalla radiazioni e proprio per questo è stata inserita anche nel rimedio composto Travel. Durante i viaggi aerei aiuta a ridurre gli effetti dell’elettromagnetismo e a respingere l’elettricità statica che si assorbe a causa di una diminuzione di potassio, ossigeno e acqua nelle cellule.

Mulla Mulla si può utilizzare anche durante i trattamenti radioterapici per sopportare meglio il trauma emozionale e per ridurre gli effetti negativi delle radiazioni.

Il rimedio è disponibile sia come singola essenza che nelle combinazioni di fiori australiani Solaris, specifico per le scottature, Equilibrio Donna, per il benessere femminile e nel già citato Travel, per viaggiare.

Grazie per condividere questo articolo se ti è piaciuto e se pensi che possa essere di aiuto a qualcuno!

Se vuoi rimanere aggiornato sui prossimi articoli, iscriviti QUI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *