Quanti fiori di Bach si possono mettere in una combinazione?

FioriBachMolte persone mi chiedono quanti rimedi di Bach si possono mescolare insieme in unico flacone.

Si sentono diverse teorie e numeri in proposito. Chi dice quattro, chi cinque, chi sette, chi dieci fiori, chi meglio uno in più, chi meglio uno in meno.

Chi ha ragione?

Innanzitutto, ricordo che la prima cosa da fare quando si devono sceglieri i rimedi di Bach è chiarire e chiarirsi bene l’obiettivo su cui si vuole lavorare.

Non è possibile pensare di risolvere tutti i propri problemi con un’unica miscela di fiori. Si devono stabilire delle priorità che andranno affrontate in successione.

A questo punto, i fiori che si sceglieranno andranno a lavorare tutti nella stessa direzione. Il numero corretto sarà allora quello dei fiori necessari per la specifica persona e il suo problema.

A livello indicativo, il Centro Bach suggerisce di non usare più di sei, sette fiori in una miscela. Nove fiori è il numero che in ogni caso sarebbe meglio non superare, soprattutto se non si è terapeuti esperti. Non è dimostrato che il risultato sarà migliore se i fiori sono meno o se sono di più.

In particolare, se si è agli inizi, si consiglia un numero inferiore di fiori solamente perchè sarà più semplice verificare l’andamento della cura e se i fiori individuati sono corretti.

One thought on “Quanti fiori di Bach si possono mettere in una combinazione?

  1. Sono d accordo .. E se si usa il test chinesiologico si nota subito che i fiori che servono andranno a lavorare tutti nella stessa direzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *