Beatrice Castelli effettua il proprio servizio di consulenza su appuntamento online oppure e in studi. Clicca qui per maggiori informazioni.

Contatti

 + 39 3478138642
info@curarsiconifiori.it

Seguimi

Rescue Remedy: istruzioni per l’uso

Rescue Remedy: istruzioni per l’uso

E’ il rimedio di Bach più noto, utile per gestire qualunque situazione di piccola o grande emergenza.

Stress, shock, traumi, ustioni, ferite, ansia, attacchi di panico, paure di qualunque natura, sono solo degli esempi di fatti spiacevoli che possono essere trattati efficacemente con questo rimedio.

E’ composto da 5 Fiori di Bach che agiscono in sinergia tra loro:

Star of Bethlehem: per il trauma e la riparazione delle conseguenze del trauma stesso

Clematis: per lo stordimento, lo svenimento, la perdita di conoscenza

Rock Rose: per il panico e l’arresto improvviso

Impatiens: per lo stress, l’accelerazione, l’ansia e il dolore

Cherry Plum: per la perdita di controllo o la paura di perderlo

Ma come si usa?

  • Dal flacone contagocce venduto in farmacia, si versano 4 gocce in un bicchiere d’acqua naturale o altra bevanda (succo, tè), da bere a piccoli sorsi in dieci minuti circa. Nel caso non si raggiunga l’effetto desiderato, si ripete la dose diradando man mano le assunzioni. Questa modalità è la più efficace.
  • Nel caso non ci siano liquidi a disposizione, si può usare anche puro: 4 gocce direttamente dal contagocce del flacone sulla lingua, ripetibile all’inizio a intervalli ravvicinati (pochi minuti), poi diradando le assunzioni fino a scomparsa o attenuazione dei sintomi.
  • In caso di incoscienza o qualora non si potesse ingerire, può essere somministrato per uso esterno sulle labbra, sulle tempie, sui polsi e dietro le orecchie e ripetendo l’applicazione più volte. Poiché contiene alcol è meglio usarlo con cautela sulle ferite perché potrebbe bruciare.

Esiste anche una versione spray, che ha la stessa formulazione e posologia del flacone contagocce, ma un formato più pratico. Invece di contare le gocce, si contano gli spruzzi.


flacone2

 

Se avete la necessità di assumere il Rescue Remedy per un trattamento di qualche giorno o settimana è più conveniente preparare un flacone di somministrazione.

In un flacone scuro con contagocce da 30 ml, versate dell’acqua oligominerale naturale e 4 gocce di Rescue Remedy. Prelevate da questo flacone 4 gocce, più volte al giorno, secondo le vostre necessità.

 


Rescue Remedy è disponibile anche in crema. Contiene, in aggiunta, un sesto fiore, Crab Apple, utile in particolare per le impurità e i problemi cutanei.

Si usa direttamente sulla pelle in caso di scottature, traumi, eritemi, punture di insetti , arrossamenti, graffi, etc.

Per quanto tempo?

Nelle crisi acute Rescue Remedy va utilizzato più volte al giorno, fino alla ripristino dell’equilibrio.

Molte persone mi chiedono qual’è la quantità massima di assunzioni giornaliere. E’ importante sottolineare che, come per tutti i rimedi di Bach, non esiste possibilità di sovradosaggio. Sarà quindi la persona stessa che si regolerà in base alle proprie necessità.

Sul lungo periodo, invece, proprio perchè è un rimedio di emergenza, il suo utilizzo dovrebbe essere saltuario. Per problemi cronici, può essere utile usare Rescue Remedy nella fase iniziale della terapia per poi passare ad una miscela personalizzata composta da rimedi più specifici.

Dove si compra?

Si può acquistare online su numerosi siti e nelle erboristerie e nelle farmacie che distribuiscono i rimedi omeopatici. Data l’utilità del rimedio molte ditte hanno iniziato a proporre questo miscela di fiori di Bach chiamandola con nomi differenti per motivi commerciali. I più diffusi sono:

Rescue Remedy          Centro Bach, Inghilterra, distribuito in Italia dalla Loacker

Five Flower Remedy   Healing Herbs, Inghilterra

Resource remedy       Guna, Italia

Auxilium                     OTI, Italia

Personalmente e professionalmente, utilizzo da sempre i rimedi prodotti dalla Healing herbs, ciò non toglie che anche gli altri siano molto validi!

In particolare, negli ultimi anni si sta affermando tra gli operatori il laboratorio Di Leo, un’ottima produzione di rimedi di Bach tutta italiana. La sua versione del Rescue Remedy si chiama Estratto universale.

 

Grazie per condividere questo articolo se ti è piaciuto e se pensi che possa essere di aiuto a qualcuno!

Utilizza i commenti per i tuoi dubbi e domande!

 

Commenti

  • Rispondi
    raffaela santoro

    per le ustioni lo si prende per bocca o si mette sull’ustione?

    19 luglio 2013
    • Cara Raffaela
      se la cute è integra il rescue remedy in crema si può mettere direttamente sulla pelle.
      In alternativa esiste il fiore australiano Mulla Mulla di cui ho recentemente parlato https://curarsiconifiori.it/2013/07/12/mulla-mulla-il-fiore-dellestate/
      che si trova in commercio puro e va diluito (7 gocce in un flacone da 30 ml) oppure all’interno della miscela Solaris, già pronto per l’uso. In entrambi i casi va assunto per bocca nella dose di 7 gocce.
      Buona estate!

      21 luglio 2013
  • Buon giorno dottoressa volevo sapere se rescue remedy in spray si può usare anche per gli animali e se si quale sarebbe il dosaggio da usare o e meglio prendere quello a posta per loro grazie e tanti saluti

    24 marzo 2018
  • Rispondi
    Valentina

    Salve dottoressa, ho un flacone di rescue remedy gocce aperto da qualche mese che non ho più utilizzato, è possibile utilizzarlo? Inoltre, volevo sapere se è possibile utilizzarlo in gravidanza. Grazie

    20 luglio 2018

Scrivi un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

 

Ogni mese consigli, strategie e risorse gratuite per migliorare la tua vita in modo naturale!
Potrai cancellarti dalla lista in qualsiasi momento. 

Grazie per l'iscrizione!