Beatrice Castelli effettua il proprio servizio di consulenza su appuntamento online oppure e in studi. Clicca qui per maggiori informazioni.

Contatti

 + 39 3478138642
info@curarsiconifiori.it

Seguimi

Herpes labiale e Fiori di Bach

Herpes labiale e Fiori di Bach

aromaterapija_2Uno degli aspetti più interessanti della realtà attuale della floriterapia è la diversità degli approcci e delle sue applicazioni.

Anche se la scuola tradizionale inglese del Centro Bach indica di basarsi soltanto sugli stati emotivi della persona per l’impostazione del trattamento, altri autori, partendo sempre dagli scritti e principi di E. Bach, hanno scoperto, o riscoperto, nuove modalità di utilizzo del suo sistema.

Tra gli studi più interessanti c’è sicuramente l’applicazione locale dei Fiori di Bach.

Questa modalità di trattamento è già citata negli scritti di Bach:

 “Uomo di mezz’età, maresciallo della Royal Air Force. Aveva lavorato eccessivamente sforzandosi troppo per molto anni. La mattina, al risveglio, sentiva di non poter affrontare la giornata lavorativa, anche se in qualche modo riusciva a farlo comunque. Soffriva di varici e aveva difficoltà a stare in piedi. Era urgente che si operasse, ma lui volle tentare con i rimedi di Bach. Gli venne indicato Hornbeam per dargli forza e vitalità nel lavoro; glielo prescrissi anche come lozione alle gambe”. Edward Bach

Si deve al medico spagnolo Ricardo Orozco l’aver ripreso e approfondito in modo eccellentemente l’utilizzo locale delle essenze floreali.

A partire da quello che Orozco chiama Principio Transpersonale, l’essenza della essenza, è possibile preparare centinaia di trattamenti locali, complementari a quello orali; uno molto efficace, che ho sperimentato su diverse persone, anche bambini, è quello per l’Herpes labiale. herpes

L’Herpes simplex è un’infezione virale che interessa cute e/o mucose: la malattia infettiva colpisce generalmente il viso (herpes labiale, HSV I) o i genitali (herpes genitale, HSV II).

Poiché non esiste una cura definitiva per debellare il virus, una volta che si è stati contagiati, l’infezione può ricomparire con facilità.

L’applicazione locale con i Fiori di Bach, permette di ridurre rapidamente i sintomi e di accelerare il processo di guarigione.

I rimedi da utilizzare localmente sono i seguenti:

Crab Apple: pulizia, purificazione

Vine: tensione

Vervain: espressione esagerata

Star of Bethlehem: cicatrizzazione

Quando l’herpes si presenta frequentemente i Fiori di Bach sono utili anche per ridurre le recidive. In questi casi, i Fiori possono essere assunti oralmente.

I rimedi da considerare sono: Willow  per le situazioni che tendono a cronicizzare e Scleranthus se l’herpes si manifesta in modo ciclico, per esempio prima del ciclo mestruale.

Al fine di evitare un approccio esclusivamente allopatico, è importante comunque capire come mai, in quel preciso momento, si è manifestato l’Herpes simplex in modo da sostenere l’organismo nella sua globalità ed evitare ricadute. Non ci si deve mai soffermare sul sintomo, ma cercare sempre di comprenderne la causa.

Tra i fattori predisponenti più frequenti: il calo delle difese immunitarie, eritemi solari, malattie infettive, stress e variazioni ormonali. Per ognuna di queste situazioni è possibile associare una terapia naturale complementare.

Come si prepara?

Se non avete a disposizione i singoli rimedi, il modo più semplice è di farsi preparare una miscela tradizionale con i fiori necessari, senza alcol, ed inumidire direttamente la parte, oppure effettuare degli impacchi, più volte al giorno, almeno 4.

Se potete preparare una crema o un gel, seguite queste indicazioni.

1 goccia di essenza ogni 10 ml di crema o gel.

Le gocce vanno messe nella parte centrale del recipiente e mescolate in senso orario con un bastoncino di legno.

Come base si può usare una crema neutra, naturale, o un gel di aloe vera.

La frequenza di applicazione è di 4-8 volte al giorno.

E per i bambini?

La miscela si può usare anche per i bimbi.

Modalità di preparazione e posologia sono le stesse che per gli adulti.

Ricordo che per i bambini, a maggior ragione, è importante interrogarsi sulle possibili cause dell’infezione da herpes simplex ed agire in modo preventivo.

In quanto tempo si guarisce?

Generalmente si riscontrano risultati positivi in meno di 24 ore.

Ti interessa approfondire l’utilizzo locale dei Fiori di Bach? Lasciamelo scritto nei commenti, in modo da tenerlo presente per i prossimi articoli!

Grazie per condividere questo articolo se ti è piaciuto e se pensi che possa essere di aiuto a qualcuno!

Se vuoi rimanere aggiornato sui prossimi articoli, iscriviti QUI!

 

 

 

Commenti

  • Rispondi
    Daniela

    Grazie per questo articolo molto interessante..
    L’argomento mi interessa molto..

    20 marzo 2017

Scrivi un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

 

Ogni mese consigli, strategie e risorse gratuite per migliorare la tua vita in modo naturale!
Potrai cancellarti dalla lista in qualsiasi momento. 

Trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!