Beatrice Castelli effettua il proprio servizio di consulenza su appuntamento online oppure in studio. Clicca qui per maggiori informazioni.

Contatti

 + 39 3478138642
info@curarsiconifiori.it

MAMA CHAT

Servizio gratuito e anonimo per donne in difficoltà.

Pronto soccorso emotivo

Pronto soccorso emotivo

Le emozioni hanno la fondamentale funzione di salvaguardare l’organismo e la specie.

Nessuno ne è privo, infatti sono innate!

Chiunque sia vivo, animale o essere umano, è dotato di emozioni e non deve sforzarsi per usarle.

Cosa sono

Ogni emozione è un’azione che il corpo compirebbe in vista della sua salvaguardia o del suo ristoro e conforto.

Paura, rabbia, congelarsi di fronte ad un estremo pericolo sono stati che sorgono spontaneamente e che tutti abbiamo provato.

Se le emozioni sono universali e innate, gli esseri umani, a differenza degli animali, possono scegliere a cosa reagire con una determinata emozione in funzione delle proprie esperienze di vita.

Significa che le circostanze in cui lasciamo emergere una determinata risposta emotiva è in buona parte appresa.

Questo è un vantaggio, ma anche uno svantaggio.

E’ più forte di me

Poiché le emozioni hanno la funzione di preservare la specie non sono razionalmente gestibili, partono in modo inconscio e improvviso.

In talune circostanze diventano addirittura soverchianti.

Ciascuno di noi ha una finestra di tolleranza del sistema nervoso che ci consente di sentirci sufficientemente bene e padroni della nostra vita e di reggere una certa intensità emotiva.

Quando però ci confrontiamo con delle situazioni particolarmente attivanti usciamo dalla finestra di tolleranza ed entriamo in uno stato detto di iper-arousal in cui ci è molto difficile trovare delle strategie di regolazione emotiva.

Uno stress prolungato, la somma di diverse circostanze negative, la sensazione di essere in trappola e di non avere vie di uscita, possono dar luogo a reazioni emotive molto intense, impossibili da controllare, che mettono fortemente a disagio soprattutto quando si presentano nelle circostanze più inaspettate.

Esistono diverse strategie e tecniche psicologiche che consentono di rientrare nella finestra di tolleranza e sentirsi subito più calmi, quella che ti propongo ora è un’applicazione semplificata del Fast Reset.

Fast Reset sfrutta un meccanismo neurobiologico per consentirti di riconoscere l’emozione disturbante e di lasciarla andare senza reprimerla, senza bloccarla, senza fuggirla.

Permette di guidare la componente cognitiva ed emotiva del cervello in modo da accelerare al massimo i normali processi di elaborazione, di presa di coscienza e ridimensionamento del valore (esagerato e improprio).

Per un approfondimento della tecnica e le altre applicazioni, ti rimando all’articolo scritto tempo fa.

Ecco intano come puoi fare da sola per gestire un’emozione improvvisa e troppo intensa!

Pronto soccorso emotivo

Nel momento stesso in cui ti trovi in una situazione di difficoltà emotiva, in cui ti senti preda di una reazione incontrollata che sta dominando la tua volontà e coscienza, puoi usare la tecnica Fast Reset in modo semplificato per riprendere il controllo della situazione.

Procedi in questo modo.

Se vuoi applicare Fast Reset in modo più approfondito, oppure farmi delle domande su questa tecnica contattami a info@curarsiconifiori.it, oppure usa i commenti.

Grazie per condividere questo articolo se ti è piaciuto e se pensi che possa essere di aiuto a qualcuno!

Bibliografia: Parisi M.G., La soluzione FastReset, Sperling & Kupfer

Condividi

Post a Comment


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.