Beatrice Castelli effettua il proprio servizio di consulenza su appuntamento online oppure in studio. Clicca qui per maggiori informazioni.

Contatti

 + 39 3478138642
info@curarsiconifiori.it

MAMA CHAT

Servizio gratuito e anonimo per donne in difficoltà.

5 Fiori di Bach per cambiare alimentazione, iniziare una dieta

5 Fiori di Bach per cambiare alimentazione, iniziare una dieta

Il nostro rapporto con l’alimentazione è molto complesso; si potrebbe dedicare un sito web solo a questo argomento.

Infatti, non è mai una questione di cosa e quanto si mangia, ma del valore e del significato personale che diamo al cibo che ingeriamo.

In molte persone il lock down ha peggiorato un equilibrio alimentare che era già fragile prima dell’emergenza.

Molte di voi mi hanno scritto per riprendere in mano la situazione; ogni difficoltà merita di essere approfondita individualmente, ricordo però che anni fa, quando stavo completando la mia formazione sulla floriterapia di Bach in Francia, mi era stata proposta una formula che ti potrebbe essere di aiuto se ha la necessità di rimetterti in carreggiata.

La formula era composta da questi 4 fiori di Bach:

#1: il fiore di Bach Cherry Plum

Cherry Plum viene utilizzato nella formula che ti propongo per il controllo degli impulsi, per non farti prendere dal desiderio di un cibo a cui non riesci a resistere.

E’ un’essenza utile in tutti i problemi di dipendenza, da cibo o da sostanze. Consente di mantenere il controllo emotivo sia in caso di fragilità personale che per circostanze particolarmente avverse.

#2: il fiore di Bach Crab Apple

Di aspetto simile al precedente, Crab Apple, il fiore del melo selvatico, ti aiuta a ritrovare la fiducia nel corpo e ad apprezzarne l’aspetto fisico.

Questo fiore di Bach ha anche proprietà drenanti e disintossicanti: nei primi giorni di assunzione potresti notare qualche sfogo a livello cutaneo, oppure qualche disturbo gastrointestinale. Sono segnali che l’essenza sta agendo e che sei molto intossicata. In questi casi, non è mai appropriato sospendere completamente l’assunzione dei rimedi, la cosa migliore da fare è ridurre la frequenza delle assunzioni per poi riprendere regolarmente quando la fase acuta è passata. Tieni presente che, nei rari casi in cui dovessi avere questo effetto indesiderato, durerà dai 2 ai 3 giorni al massimo.

#3: il fiore di Bach Chestnut Bud

Chestnut Bud viene utilizzato per farti aprire al presente e per non ricadere negli stessi errori del passato.

La qualità di questo rimedio è la capacità di apprendere dall’esperienza. E’ un’essenza indispensabile per tutte le problematiche di natura cronica.

#4: il fiore di Bach Walnut

Walnut facilita il cambio di alimentazione, la trasformazione del tuo corpo e ti aiuta a non essere influenzabile.

Ho scritto spesso di questo fiore perché è indicato in moltissime situazioni: in particolare in tutte le fasi di cambiamento, anche positive, come andare in vacanza: ti facilita nell’adattamento alle nuove situazioni, nell’instaurare nuove abitudini; in aggiunta ha anche un effetto protettivo a livello psichico: ti permette di liberarti dalle influenze altrui, come da chi ti critica e commenta negativamente le tue scelte.

#5: il fiore di Bach Hornbeam

Se hai la tendenza a procrastinare, se ti manca la forza e lo stimolo per iniziare a cambiare la tua alimentazione, ti consiglio di aggiungere a questa miscela di fiori di Bach anche Hornbeam. Hornbeam, il carpino, è l’attivatore del sistema floreale di Bach, la scintilla che permette di far ripartire il motore.

E ora, metti in pratica!

La preparazione e l’utilizzo di questa miscela sono diversi dal solito.

Metti 9 gocce di ogni rimedio in una bottiglia da 1.5 litri di acqua naturale.

Bevi questa preparazione a piccoli sorsi nell’arco di una giornata. Prosegui per almeno 3 giorni.

Successivamente puoi passare ad una miscela più individualizzata.

E con i rimedi australiani?

In alternativa, se non hai a disposizione i fiori di Bach, in commercio trovi una miscela di fiori australiani che ha una funzione analoga.

Si chiama Oppression Free e si utilizza per il drenaggio sia emozionale che fisico; è una miscela consigliata prima di intraprendere un regime dietetico.

Il composto è costituito dai seguenti fiori:

  • Bauhinia, per la flessibilità e apertura a nuove situazioni, per il bilanciamento della valvola ileo-cecale.
  • Bottlebrush, per l’adattamento al cambiamento, per l’equilibrio del colon.
  • Bush Iris per eliminare le tossine dall’organismo attraverso il sistema linfatico.
  • Dagger Hakea, per la detossificazione e il riequilibrio delle funzioni del fegato, correlati alla rabbia
  • Dog Rose, per il drenaggio dei reni, correlati alla paura
  • Wild Potato Bush, per vivere con leggerezza il proprio corpo.

Una volta che ti sei procurata la miscela, metti 21 gocce in una bottiglietta da 0.5 l di acqua che sorseggerai lentamente durante la giornata.

Prosegui per almeno 1 settimana.

Se sei interessata al tema dell’alimentazione comunicalo via e-mail oppure mettendo mi piace a questo articolo!

Per le consulenze individuali, mi puoi contattare quando vuoi, invece tramite il sito ci risentiamo a Settembre

BUONA ESTATE e BUONE VACANZE!

Condividi

Comments

  • reply
    Paola

    Grazie. Il problema alimentazione Mi perseguita da sempre. Provero’a seguire i tuoi consigli con gli australiani

    8 Luglio 2020
  • reply
    Sara cannone

    Molto illuminante…come sempre!!!

    9 Luglio 2020

Post a Comment


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.