Beatrice Castelli effettua il proprio servizio di consulenza su appuntamento online oppure in studio. Clicca qui per maggiori informazioni.

Contatti

 + 39 3478138642
info@curarsiconifiori.it

MAMA CHAT

Servizio gratuito e anonimo per donne in difficoltà.

Fiori di Bach per un cuore calmo, senza paura

Fiori di Bach per un cuore calmo, senza paura

Rescue Remedy, è il primo rimedio dei fiori di Bach a cui pensare per gestire i momenti difficili e le emozioni intense.

Edward Bach l’aveva formulata per affrontare le piccole o grandi situazioni di emergenza, sia fisica che psichica.

Mantenere la calma e la presenza, anche nelle situazioni estreme, e il modo migliore per non esserne sopraffatti e Bach lo sapeva bene.

Col suo effetto deprimente sulla nostra psiche, la paura genera la disarmonia nei nostri corpi fisico e magnetico, preparando così il terreno all’invasore, di modo che se batteri e agenti fisici analoghi fossero la causa unica e certa della malattia, avremmo ragione di essere atterriti, ma quando vediamo che nelle peggiori epidemia una parte soltanto di quelli che sono esposti viene colpita e che come abbiamo già visto la vera causa della malattia risiede nella nostra personalità, ed è quindi sotto il nostro controllo, allora possiamo camminare senza paura nè timore, sapendo che il rimedio è in noi stessi. Edward Bach

Rescue Remedy è una formula estremamente efficace ma negli ultimi il medico spagnolo Ricardo Orozco a partire da questa miscela, ne ha proposta un’altra, che potenzia l’originaria e che ha chiamato Nuovo Tetra Remei.

Nuovo Tetra Remei

Tetra significa 4 Remei, rimedio; considerando Rescue Remedy come un unico rimedio (5 fiori di Bach che costituiscono un’unica sinergia), questa formulazione è costituita da Rescue Remedy + 3 rimedi.

La formula, oltre a Rescue Remedy, include i seguenti rimedi:

Elm

Questo fiore di Bach si usa ogni qualvolta si vive un senso di straripamento e di perdita di fiducia nelle proprie capacità di gestire la situazione. Viene detto da alcuni autori il fiore dei manager perché sono spesso soggetti a stress dovendo affrontare molte responsabilità

Ogni emergenza purtroppo presuppone uno straripamento ed il fiore di Bach Elm aiuta a liberarsi dal sovraccarico emotivo.

Potenziale positivo: ho la forza di affrontare questa emergenza in modo equilibrato

Sweet Chestnut

Bach definiva Sweet Chestnut il rimedio per la “notte buia dell’anima”. E’ un fiore di Bach che rappresenta un’emergenza, una situazione limite di angoscia e sofferenza massime. Sembra agire principalmente sul chakra del cuore, in ogni caso tratta uno stato in cui, chi lo soffre, sente un senso di distruzione imminente.

Potenziale positivo: dal fondo dell’abisso scorgo la salvezzo

Walnut

Il fiore di Bach del noce si usa in tutti i momenti di cambiamento, inoltre aiuta a proteggersi dalle influenze esterne.

Nella situazione di mergenza che stiamo vivendo è importante imparare ad adattarsi rapidamente alle restrizioni e a riorganizzare le nostre giornate. Il fiorei di Bach Walnut facilita questo processo.

L’altro aspetto fondamentale di Walnut e di proteggerci da tutte i tipi di influenze negative che siano persone, astri, germi energia; e in questo momento è quanto mai utile proteggersi dall’ansia collettiva.

Potenziale positivo: mi libero dalle influenze e dagli agenti che mi limitano e procedo lungo la mia strada

Come si prepara?

In un flacone contagocce da 30 ml, si aggiungono 6 gocce di Rescue Remedy e 3 gocce di ciascuna di delle altre essenze.

Non c’è un limite massimo di assunzione: la posologia standard è di 4 gocce, 4/6 volte al dì, ma come per Rescue Remedy si usa anche al bisogno, anche ogni 10 minuti, fino al ritorno della calma.

E se non posso procurarmi questa formula?

Come mi ha suggerito una gentile lettrice, in commercio, sulla base di questa formulazione, il Laboratorio Erboristico Di Leo, ha prodotto il Tetra-Remedy Plus; il plus è dovuto al fatto che  è stato aggiunto un ulteriore rimedio White Chestnut, utile per le preoccupazioni mentali, conseguenza degli stati emotivi difficili.

Se  hai  difficoltà a procurarti queste formulazioni, puoi tranquillamente usare Rescue Remedy, che trovi già pronto e facilmente reperibile in farmacia.

La modalità migliore di usarlo è mettere 4 gocce in poca acqua da sorseggiare in 10 minuti, 4 volte al giorno e al bisogno.

Se hai dei dubbi scarica questa breve guida che ho preparato tempo fa: Guida Rescue Remedy

In alternativa puoi usare Emergency degli Australian Bush Flowers. La miscela è costituita dai seguenti fiori:

  • Angelsword per la protezione dalle influenze esterne, per riparare e pulire ciò che è già entrato energeticamente nel nostro campo personale.
  • Crowea per l’effetto calmante sulla mente e sul corpo.
  • Dog Rose of the Wild Forces per l’equlibrio emotivo.
  • Fringed Violet è il rimedio del trauma e protezione dalle influenze esterne.
  • Grey Spider Flower  per le paure estreme, il panico immobilizzante e il terrore.
  • Sundew per la presenza fisica e mentale.
  • Waratah per ottimizzare le capacità di adattamento e la forza di  sopravvivenza

La posologia è di 7 gocce, 2 volte al di’, mattino e sera, al risveglio e prima di addormentarsi e di 7 gocce al bisogno, durante il giorno.

Non esitare a contattarmi e a scrivermi nei commenti per qualunque dubbio!

Grazie per condividere questo articolo se ti è piaciuto e se pensi che possa essere di aiuto a qualcuno!

Se vuoi rimanere aggiornato sui prossimi articoli, iscriviti QUI!

Condividi

Scrivi un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You have Successfully Subscribed!

Apri chat
Posso esserti di aiuto?
Ciao! Posso esserti di aiuto?
Powered by